CULTURAԑ TOP NEWS

Addio a Toni Morrison, fu premio Nobel per la letteratura

NEW YORK. Prima afroamericana a ricevere il premio Nobel per la letteratura, la grande scrittrice Toni Morrison, autrice di 11 romanzi e diverse raccolte di saggi e libri per bambini, è morta nel Bronx, al Montefiore Medical Center, per le complicanze di una polmonite. Lo ha fatto sapere il suo editore, Alfred A. Knopf. Aveva 88 anni ed è stata la prima donna afroamericana a ricevere, nel 1993, il Nobel per la Letteratura. Fra le sue opere più famose “Beloved”, Amatissima, che le è valso il premio Pulitzer.

La scrittrice ha trascorso la sua infanzia in Ohio e ha iniziato a scrivere, per usare le sue parole, rubando del tempo alla sua attività di ragazza madre. Acclamata dai critici e amata dal pubblico, ha ricevuto molti riconoscimenti. Impegnata contro il razzismo dal suo intenso esordio L’occhio più azzurro del 1970 fino alla morte, ha sempre rivendicato la natura politica della sua arte ed è riuscita a trasformare la lotta contro la discriminazione in letteratura, lo studio degli effetti e delle cause del razzismo in un’inedita e indimenticabile analisi dell’essere umano.

Nelle sue storie i protagonisti sono gli afroamericani, soprattutto donne, messi al centro in momento storico in cui erano relegati ai margini della letteratura e della vita. “Beloved”, Amatissima, del 1987 ha introdotto al pubblico Sethe, una mamma schiava perseguitata dalla memoria della figlia che aveva ucciso per evitare che continuasse a vivere in schiavitù.

Nel 2012 Barack Obama l’aveva insignita della Medaglia della Libertà, il più alto riconoscimento civile conferito negli Stati Uniti.

Loading...

Articoli Correlati