POLITICAԑ TOP NEWS

Haftar a colloquio con Conte a Palazzo Chigi, salta l’incontro con Al Serraj

ROMA. Erano attesi entrambi a Roma i due protagonisti della crisi libica: i due avversari, il premier di Tripoli Fayez Al Serraj e il generale Khalifa Haftar, per un incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il generale Haftar è effettivamente arrivato a Palazzo Chigi. Successivamente, alle 18.30, Conte avrebbe dovuto incontrare Al Serraj. Ma l’appuntamento sembra essere saltato. Il premier di Tripoli ha cancellato il viaggio a Roma, forse infastidito dalla fuga di notizie. Forse perché non sapeva dell’arrivo di Haftar.

L’incontro tra Haftar e Conte a Palazzo Chigi arriva dopo una serie di incontri avvenuti nella giornata di ieri quando il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Bruxelles ha visto i colleghi di Francia, Gran Bretagna e Germania e l’alto rappresentante per la politica estera dell’Unione Borrell.

Al Serraj è stato, invece, nel pomeriggio a Bruxelles dove ha visto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, quello dell’Europarlamento, David Sassoli, e l’Alto rappresentante per la politica estera, Josep Borrell. “Abbiamo il diritto di concludere trattati e convenzioni con chi vogliamo. Lo abbiamo fatto in trasparenza. Non abbiamo raccolto mercenari, né combattenti del Sudan o del Ciad. Siamo determinati a proteggerci e nessuno ci leverà questo diritto – ha detto il premier libico Fayez al Sarraj, rispondendo in arabo a una domanda sulla cooperazione militare tra il governo di accordo nazionale libico e Ankara. Sarraj ha definito molto produttive le discussioni con i responsabili europei oggi nella capitale belga.

Articoli Correlati