COSTUMEԑ TOP NEWS

In Valsusa, la gara più pazza del mondo con le barche di cartone

SUSA. Domenica 30 giugno torna a Oulx (To) la Carton Rapid Race, l’unica gara al mondo su fiume realizzata usando canoe costruite sul posto dai concorrenti utilizzando cartone e adesivo. Ogni anno la manifestazione, promossa da Orcokayak Centrocanoa con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, è seguita da 20-25.000 persone e vede al via un migliaio di iscritti.

La Carton Rapid Race è una gara amatoriale sul fiume unica nel suo format in Italia ed è stata sicuramente la prima al mondo nel suo genere. È una prova di abilità sportiva, artistica e costruttiva allo stesso tempo, che consiste prima nella realizzazione della propria imbarcazione – usando esclusivamente cartone e una quantità stabilita di nastro adesivo – e poi in una discesa cronometrata in un tratto di acqua mossa facile.

Il tema portante dell’edizione 2019 è l’ecologia, grazie all’ormai ventennale collaborazione con ACSE spa e con Legambiente Torino. Durante le giornate di sabato 29 e domenica 30 giugno una serie di iniziative collaterali di intrattenimento e promozione faranno da cornice alla gara: animazioni sportive sul fiume, dimostrazioni di rafting, kayak, canoraft e stand up paddle, appuntamenti con lo street food e la musica. Nel pomeriggio di sabato 29, dalle 12 alle 18, gli equipaggi potranno convalidare le iscrizioni, ritirare il pacco gara e noleggiare le attrezzature. Alle 18,30 la sfilata degli equipaggi precederà gli eventi musicali e di animazione della serata della vigilia. In piazza Garambois si esibirà Luca Martelli, batterista dei Litfiba, che introdurrà la notte bianca.

La mattina della gara i team potranno iniziare a costruire le loro imbarcazioni alle 9,30. I bambini e le famiglie partecipanti alla Paper Rapid Race, la gara dei models boat e degli origami galleggianti, potranno iniziare il loro lavoro alle 10,30 nel parco Jardin d’la Tour. Alle 11,30 le Paper Boat saranno valutate “a secco” dalla giuria e potranno successivamente essere messe in acqua. La parte più spettacolare della giornata, la Carton Rapid Race, inizierà alle 12,30. Le premiazioni sono previste alle 16,30 per la Paper Race e alle 17 per la “Carton”. Per saperne di più: www.cartonrapidrace.it

Nella Paper Rapid Race in gioco fantasia e solidarietà

La Paper Race, pensata per i bambini e le loro famiglie, è un evento ludico-culturale collaterale alla “Carton” (ma non meno importante e divertente), ideato e organizzato dalla dottoressa Francesca Cavallero del Centro Psicologia Sinapsi di Torino, che ha scelto di utilizzare il gioco intelligente per stimolare l’attenzione, la partecipazione attiva e il coinvolgimento dei più piccoli.

I bambini sotto i 15 anni possono partecipare alla competizione con i loro modelli di carta e di cartone, realizzati con la tecnica dell’origami. È annunciata la partecipazione dei bambini di Casa UGI ricoverati all’Ospedale Regina Margherita di Torino, grazie alla partnership con la Fondazione Paideia (www.paideia.org) e alla collaborazione con l’associazione “Crescendo Scuola Stainer” di Torino.

L’evento consentirà ad alcuni bambini ricoverati al Regina Margherita di uscire dai loro reparti e trascorrere una giornata in compagnia dei loro coetanei. La “Paper” è l’anima sociale della “Carton”, grazie al sostegno dei partner alle Onlus e alle Fondazioni che aiutano i bambini in difficoltà, come Casa UGI, che è al fianco delle famiglie che affrontano la malattia di un figlio, offrendo loro un luogo accogliente per stare vicini ai bambini.

(Fotoservizio di Michele Fassinotti)

Loading...

Articoli Correlati