CRONACHEԑ TOP NEWS

Morto Andrea Zamperoni, lo chef italiano di Cipriani Dolci a N.Y.

Andrea Zamperoni, lo chef lodigiano di 33 anni, dopo la sua scomparsa sabato scorso è stato trovato morto a New York. Il procuratore della Repubblica di Lodi, Domenico Chiaro, aprirà un’inchiesta conoscitiva sul decesso: «Si tratta di un atto dovuto. Attendiamo poi anche di capire quale è stato l’esatto motivo della morte», ha affermato. Il corpo del capo chef di Cipriani Dolci a New York, trovato morto in un ostello del Queens, a pochi isolati da dove abitava, e su cui è arrivata una telefonata anonima alla polizia, attende un’autopsia per morte sospetta. All’ostello la polizia sarebbe stata accolta da una donna nuda che avrebbe gridato, indicando il corpo, «è lì», e avrebbe poi cercato di allontanarsi. Pare che lo chef sia stato trovato a terra avvolto in una coperta al primo piano del “Kamway Lodge”, noto nel giro della droga e della prostituzione.

Il fratello gemello di Andrea Zamperoni sarebbe giunto da Londra, dove lavora in un altro ristorante Cipriani, per procedere all’identificazione della salma. Ad annunciare il decesso è stato proprio il gruppo Cipriani, all’interno del quale Andrea Zamperoni lavorava da dieci anni. «Siamo addolorati di essere venuti a sapere che Andrea Zamperoni, amato membro del team Cipriani per molti anni, è stato trovato morto. Abbiamo fiducia nel fatto che la polizia di New York farà tutto il possibile per indagare e fare chiarezza su questa tragica situazione», ha affermato Cipriani Dolci in una nota.

Andrea Zamperoni (Facebook)

L’ultimo a vedere Zamperoni, che poi è uscito, salendo su una vettura presumibilmente Uber, non facendo più ritorno e senza presentarsi a lavoro, è stato il suo compagno di casa alle ore 21 di sabato sera. La madre di Andrea Zamperoni, che risiede in Italia, a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, sarebbe stata fra le prime a notare che c’era qualcosa di strano visto che il figlio domenica aveva saltato la consueta telefonata quotidiana, ma «Non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse capitare proprio alla nostra famiglia», ha commentato.

Loading...

Articoli Correlati