DAL MONDOԑ TOP NEWS

Vendita dell’Adidas: assolto l’ex manager Bernard Tapie

PARIGI. Chiusa la vicenda Adidas con il suo lungo strascico giudiziario. Assolto Bernard Tapie. La giustizia francese ha scagionato oggi l’ex manager francese finito alla sbarra per truffa nel controverso arbitrato sulla vendita di Adidas, che gli attribuì 403 milioni di euro nel 2018 prima di venire annullato per “frode“. Il tribunale di Parigi ha ritenuto che “nessun elemento del dossier” permette di provare che quell’arbitrato fosse macchiato da “frode“.

bernard tapie assolto
Bernard Tapie

Il primo aprile scorso, l’accusa aveva richiesto cinque anni di prigione per Tapie, 76 anni, attualmente in gravi condizioni di salute, affetto da cancro all’esofago e allo stomaco. Assolto anche il numero uno di Orange, Stéphane Richard, anch’egli alla sbarra per “complicità” e quattro altri indagati nel processo. “In tutti questi anni mi è stato vietato di fare affari, di dirigere un club sportivo, di fare politica. Sono stato persino privato dei miei diritti di paternità“. Sono passati oltre quindici anni da quando è cominciato il suo incubo giudiziario e Bernard Tapie, che fu anche presidente dell’Olimpic Marsiglia negli anni d’oro, si concede il breve sfogo dopo la notizia liberatoria dell’assoluzione emessa dal tribunale di Parigi. 

Articoli Correlati