CRONACHEԑ CAMPANIA

Accoltellato a Scampia, un ragazzo è in prognosi riservata

NAPOLI. Un ragazzo di 18 anni è stato accoltellato al torace la scorsa notte nel quartiere Scampia di Napoli. La sua versione è al vaglio della Polizia di Stato. Secondo quanto ha raccontato, era con alcuni amici quando in via Monte Rosa sono arrivate quattro persone a bordo di due scooter, una delle quali quali è scesa e senza dire nulla lo ha colpito.  A notare l’aggressione una pattuglia del Commissariato Scampia, proprio mentre il 21enne era accovacciato a terra tentando disperatamente di ripararsi dalla furia degli aggressori. I poliziotti hanno notato anche che uno degli aggressori era alle spalle della vittima e aveva iniziato a colpirlo con un’arma da taglio. Alla vista della polizia i membri della banda si sono dati alla fuga in direzioni diverse; gli agenti si sono quindi concentrati sul giovanissimo accoltellatore, 15enne, riuscendo a raggiungerlo e a bloccarlo.

La polizia indaga sulle possibili motivazioni dell’aggressione, che il ventunenne ha spiegato di ignorare. Il 15enne è stato arrestato e condotto al Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. In seguito ai rilievi effettuati dagli agenti sul posto indicato, non sono state ritrovate tracce ematiche. Il 18enne napoletano è stato trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco con mezzi privati da persone che lo hanno lasciato al pronto soccorso . Da lì, è stato trasferito all’ospedale Monaldi dove al momento è in osservazione; è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Articoli Correlati