CRONACHEԑ PUGLIAԑ TOP NEWS

Arrestati 18 giovani che avrebbero vessato un anziano disabile

SAVA. Fatti che se confermati sarebbero vergognosi, degni del peggior sciacallaggio. Avrebbero vessato un pensionato disabile: con l’accusa di estorsione, furto, rapina e atti persecutori contro un 61enne di Sava affetto da disagi psichici, i carabinieri hanno arrestato 18 giovani, 8 dei quali minorenni, e notificato 2 ordinanze di divieto di avvicinamento. 

L’operazione presenta analogie col caso di Antonio Cosimo Stano, il 66enne di Manduria affetto da disagi psichici morto il 23 aprile dopo aver subito aggressioni e angherie da più gruppi di giovani che poi condividevano le loro scorribande su whastapp. Oggi quei “protagonisti” si dicono dispiaciuti… dispiaciuti come se avessero rotto il vetro di una finestra con una pallonata anzichè avere ucciso un uomo indifeso e debole dopo avergli rovinato gli ultimi scampoli di vita.

Articoli Correlati