CRONACHEԑ SICILIA

Arrestati padre e figlio, truffatori in falsi incidenti

RAGUSA. Due truffatori seriali di origini napoletane sono stati arrestati dalla polizia di Ragusa. Si tratta di padre e figlio, professionisti in finti incidenti, in quanto facevano credere ad anziani familiari delle presunte vittime di poter risarcire con 10mila euro la controparte, perché il congiunto era sprovvisto di assicurazione. Sono sette i colpi ricostruiti dalla dallo scorso agosto a oggi nel solo territorio dei Monti Iblei, ma la polizia ritiene che le truffe siano state compiute anche in altre regioni italiane. Le ricerche, durate circa un mese, hanno portato alla cattura dei due truffatori a Napoli. Non è la prima volta che la squadra mobile di Ragusa indaga su casi in cui le vittime sono ultrasettantenni.

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati