CRONACHEԑ CALABRIAԑ TOP NEWS

Arrestato l’ndranghetista Francesco Riitano, era in vacanza

PALERMO. I carabinieri del Ros, assieme a quelli dei comandi di Catanzaro e Messina, con un blitz in un appartamento a Giardini Naxos (M5), ieri sera hanno arrestato Francesco Riitano, esponente ‘ndranghetista del clan Gallace di Guardavalle (Cz). Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti ed altro, ed era destinatario di un provvedimento cautelare emesso su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Milano. Era in vacanza con i familiari; al momento dell’irruzione dei carabinieri ha anche tentato una fuga, saltando seminudo da un balcone, ma è stato bloccato. Riitano era ricercato per avere promosso, organizzato e finanziato un’associazione con base logistica ad Arluno (Milano) finalizzata all’importazione di cocaina dal Sudamerica.

La svolta che ha portato alla sua cattura è arrivata nelle ultime settimane, quando si è avuta conferma della presenza di Riitano in Sicilia. Da tempo il Comando Provinciale di Catanzaro, insieme allo Squadrone Eliportato Cacciatori e agli specialisti del Raggruppamento Operativo Speciale, aveva posto in essere una capillare attività di indagine tra Calabria e Lombardia per la cattura del Riitano, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro. 

La svolta è arrivata nelle ultime settimane, quando si è avuta conferma della presenza del Riitano in Sicilia. Le operazioni di esatta localizzazione del latitante si sono protratte per giorni ad opera di un ingente dispositivo di militari e con l’impiego di sofisticate apparecchiature tecnologiche ed hanno, infine, permesso di sorprendere il Riitano mentre era a cena in compagnia di famigliari in un appartamento affittato presso una residenza turistica in località Giardini Naxos (ME).

Loading...

Articoli Correlati