CRONACHEVIDEO

Caso Orlandi, vuote le due tombe aperte a Roma: il video

Tg 2000 (Youtube)

ROMA. È una storia di cui non si riesce a vedere la fine quella di Emanuela Orlandi, scomparsa 36 anni fa. Oggi l’ennesima attesa e l’ennesima delusione per la famiglia della ragazza di cui non si hanno notizie dal 1983. La decisione del Vaticano di aprire due tombe del cimitero Teutonico aveva riacceso le speranze. Il trovarle vuote ha portato rabbia e sconforto. Nelle tombe aperte non c’è traccia di Emanuela Orlandi, ma nemmeno ci sono i resti delle due principesse che in teoria avrebbero dovuto riposare qui, Sophie von Hohenlohe e Carlotta Federica di Mecklemburgo.

orlandi tombe vuote

La famiglia della ragazza scomparsa a 15 anni aveva chiesto nei mesi scorsi al Vaticano l’apertura di una delle tombe perché alcune fonti, non solo lettere anonime, l’avevano indicata come possibile sepoltura di Emanuela.

Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, è deluso, ma non vuole arrendersi: “Credo che si dovrà andare avanti e spero in una collaborazione onesta. Finché non troverò Emanuela è mio dovere cercare la verità”.

L’avvocato Laura Sgrò aggiunge: “Tutto ci spettavamo meno che di trovare le tombe vuote”. Per Pietro e l’avvocato della famiglia Sgrò in ogni caso bisogna andare avanti nelle ricerche. Agli accertamenti hanno collaborato il personale della Fabbrica di San Pietro, il professor Giovanni Arcudi, coadiuvato dal suo staff, alla presenza di un perito di fiducia nominato dal legale della famiglia di Emanuela Orlandi. Erano presenti ovviamente anche Pietro Orlandi e l’avvocato Laura Sgrò.

orlandi tombe vuote

“Al termine delle operazioni – afferma il direttore della sala stampa vaticana Alessandro Gisotti –, teniamo a ribadire che la Santa Sede ha sempre mostrato attenzione e vicinanza alla sofferenza della famiglia Orlandi e in particolare alla mamma di Emanuela. Attenzione dimostrata anche in questa occasione nell’accogliere la richiesta specifica della famiglia di fare verifiche nel Campo Santo Teutonico”.

Loading...

Articoli Correlati