CRONACHEԑ LAZIOԑ TOP NEWS

Conte alla festa di Fratelli d’Italia annuncia tasse su merendine, bibite e biglietti aerei

ROMA. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, tenendo per mano il figlio adolescente è stato ospite di Atreju, sull’Isola Tiberina, per la festa di Fratelli d’Italia. Ad accoglierlo la leader Giorgia Meloni che lo ha omaggiato con un applauso: “Noi siamo i veri democratici in questa nazione. Vi chiedo di accogliere con un applauso il presidente Giuseppe Conte, oggi fa un gesto non scontato, un atto di coraggio”. Poi, a domanda specifica sulla presenza del giovane, ha risposto: “Oggi era il mio turno, sono un papà, se no a chi lo lascio?”. Il premier Giuseppe Conte interviene così alla festa dei giovani di Fratelli d’Italia e parla anche di manovra appoggiando in sostanza la tassa proposta dal ministro dell’Istruzione Fioramonti. 

“Mi pare praticabile”, dice rispondendo a Bruno Vespa che gli chiede sulla proposta del ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti: trovare risorse tassando merendine, bibite gassate e aumentando i biglietti aerei di un euro per i voli nazionali e di 1,5 euro quelli internazionali. Sull’ambiente “chiederò un patto con tutto il mondo industriale e produttivo: io devo poter orientare il nostro sistema ma non posso mettere meccanismi incentivanti o disincentivanti senza nessun discernimento. Elaboriamo un piano industriale con un patto con tutto il mondo produttivo per cui progressivamente, attraverso meccanismi soprattutto incentivanti, riusciamo a orientare tutto il sistema verso la transizione energetica, verso un Green New Deal”.

Articoli Correlati