CRONACHE

Da domani la Francia sarà in lockdown ma le scuole restano aperte

PARIGI. Francia in lockdown da venerdì, ma le scuole restano aperte. Lo ha annunciato il presidente francese Emmanuel Macron. In Francia e in Europa “siamo sommersi” dall’accelerazione del coronavirus: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, nel solenne discorso dinanzi alla nazione. In questo contesto, ha aggiunto, è più che mai necessario dare “un colpo di freno”. 

Bar e ristoranti saranno chiusi in Francia a partire da venerdì, quando scatterà il lockdown nazionale, “almeno fino al primo dicembre”. Il presidente francese ha evocato lo scenario di “almeno 400.000 morti in più” entro qualche mese se non facciamo nulla contro il coronavirus. Sono stati 36.437 i nuovi contagi di Covid 19 in Francia nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino serale di Santé Publique France, una cifra che resta di diverse migliaia al di sotto della fine della settimana scorsa, quando fu superata quota 50.000. Le vittime sono 244, per un totale di 35.785 decessi dall’inizio della pandemia. Il tasso di positività è fissato al 18,6%”.  Si può stimare in “un milione” il numero dei francesi attualmente portatori del Coronavirus: lo ha detto ai microfoni di France Info questa mattina il ministro della Salute, Olivier Véran.
    “Abbiamo tentato con ogni mezzo di evitare il lockdown – ha detto il ministro – e il coprifuoco ha permesso di frenare la diffusione del virus”. Però, ha aggiunto difendendo il lockdown annunciato ieri dal presidente Emmanuel Macron, “quella che si sta abbattendo è un’ondata europea. Lo Stato – ha detto – è garante della sicurezza sanitaria dei francesi e si assume le sue responsabilità”.

Articoli Correlati