CRONACHEԑ PIEMONTEԑ TOP NEWS

Di Maio si schiera con Chiara Appendino “Rappresenta il futuro del M5S”

TORINO. “Oggi Chiara è giustamente molto arrabbiata per un’occasione di investimento che ha perso Torino, in cui ci sono anche responsabilità dei consiglieri M5S di maggioranza. Alcuni giornali dicono addirittura che voglia dimettersi da Sindaco. Qualsiasi decisione prenderà io starò sempre dalla sua parte. Dalla parte di chi, con il buon senso, ogni giorno passa il tempo a costruire una nuova Italia e non a demolire”. Lo scrive il capo politico del M5s e vicepremier Luigi Di Maio in un post difendendo la sindaca Appendino.  

“Appendino – scrive Di Maio – rappresenta il futuro del Movimento, è un sindaco aperto al dialogo, che lavora ogni giorno per promuovere nuovi investimenti nella sua città, che non vive di pregiudizi, forte delle sue convinzioni”. I tanti No l’hanno ancor più indebolita, isolata. Resa fragile. Da qui la decisione di Di Maio di blindarla, di esternare la sua ammirazione con un post facebook con tanto di foto con la prima cittadina. “Chiara è una delle donne più coraggiose che abbia mai conosciuto”. E ancora: “Chiara già nel 2016 rappresentava ai miei occhi il futuro del MoVimento, oggi lo è più che mai. Ha sempre avuto una visione di Governo”. Parole che certamente le hanno fatto piacere. Ma lei chiede non solo rispetto e stima ma soprattutto la certezza che quei consiglieri cambino atteggiamento. Di Maio allora vola a Torino e placa la sua ira. “Chiara, deve resistere almeno due mesi. Senno è un casino”. Due mesi per riflettere e per capire se “i nemici della contentezza” abbiano compreso che così la città non può andare avanti.  Altrimenti per la sindaca coraggiosa potrebbe spianarsi la strada del governo. “Sarebbe un ottimo ministro”, sussurrano in Transatlantico. Ma quella sarebbe un’altra storia.

Loading...

Articoli Correlati