CRONACHEԑ PIEMONTE

Domato il vasto incendio nella riserva del santuario di Belmonte

TORINO. Notte di fiamme devastanti nella riserva naturale del Sacro Monte di Belmonte, tra Valperga e Pertusio, in provincia di Torino. Un vasto incendio boschivo, sviluppatosi ieri nel primo pomeriggio, ha lambito il santuario patrimonio dell’umanità Unesco. I volontari dell’Aib insieme con i vigili del fuoco sono riusciti a evitare il peggio, facendo evacuare per precauzione cinque famiglie. Secondo i primi riscontri il fuoco sarebbe partito quasi contemporaneamente da due o tre punti diversi della collina. Attualmente sono in corso le indagini per chiarire l’eventuale natura dolosa dell’incendio.

Solo quando si è placato il vento le squadre di terra hanno potuto ridurre ampiamente il fronte delle fiamme, in modo tale che all’alba, questa mattina, i focolai erano sotto controllo. Tra San Ponso e Busano, comuni nei dintorni, l’aria è stata comunque resa irrespirabile dal fumo portato dal vento. Attiva per tutta la giornata di oggi l’allerta, anche in vista degli ultimi focolai da domare.

Sulla pagina Facebook del Comune di Valperga si legge: “Un GRAZIE infinito a tutte le squadre di soccorso, Corpo Aib Piemonte, Vigili del Fuoco, vigili urbani, Carabinieri, volontari e cittadini che da ieri e per tutta la notte hanno combattuto contro le fiamme indomabili e spaventose che hanno incendiato la collina del Parco Sacro Monte di Belmonte, evitando il peggio”.

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati