• 17 Gennaio 2021
  • CRONACHE

È vivo ed è detenuto in Svizzera il figlio della coppia ritrovata nelle quattro valigie

FIRENZE. Taulant Pasho, figlio della coppia di albanesi scomparsa nel 2015 alla quale vengono attribuiti i resti trovati nelle valigie abbandonate a Firenze, è vivo e si trova detenuto in un carcere della Svizzera. Lo hanno accertato nelle loro ricerche i carabinieri insieme all’Interpol. L’uomo era dato per irreperibile.

Evase dagli arresti domiciliari a Firenze nel 2016. La procura di Firenze ha provveduto a effettuare l’internazionalizzazione di un provvedimento di carcerazione definitivo a suo carico dato che in Italia deve scontare 3 anni e 11 mesi di reclusione per reati di droga.Secondo quanto si apprende, risulta che Taulant Pasho si trovi in carcere nel cantone di Aargau dal 16 ottobre 2020 per il reato di furto con scasso e violazione di domicilio.

Tags

Redazione

Leggi ancora