CRONACHEԑ PIEMONTEԑ TOP NEWS

Esplosione Quargnento, trovati fili elettrici e timer artigianale

QUARGNENTO. Le tre vittime dell’esplosione avvenuta alle 2 di notte in una cascina a Quargnento, nell’Alessandrino, sono i vigili del fuoco esperti Matteo Gastaldo e Marco Triches, e il vigile del fuoco Antonino Candido. Risultano inoltre feriti il caposquadra Giuliano Dodero, il vigile del fuoco Luca Trombetta e il carabiniere Roberto Borlengo. Questi ultimi tre sono stati trasportati all’ospedale di Alessandria e di Asti.

La deflagrazione sarebbe avvenuta all’incirca alle 2 di notte in una porzione disabitata di una cascina, a causa di una fuga di gas o per un incendio. Al vaglio degli inquirenti l’ipotesi di un gesto doloso: sarebbero infatti state ritrovate bombole di gas inesplose, fili elettrici e una scatoletta che potrebbe essere stata utilizzata come timer. Le indagini sono condotte dai carabinieri del comando provinciale di Alessandria

Video dei VVF (Twitter)

Per il procuratore di Alessandria Enrico Cieri si tratterebbe di un’esplosione voluta e deliberatamente determinata: “Dagli elementi che abbiamo acquisito pensiamo sia un fatto doloso“.

Secondo le prime ricostruzioni i vigili del fuoco sarebbero intervenuti dopo la prima deflagrazione che aveva fatto crollare parte dell’edificio, ma durante i soccorsi si sarebbe però verificata una seconda esplosione, che avrebbe li avrebbe colpiti in pieno.

Esplosione Quargneto fili elettrici timer

Una tragedia che non lascia indifferenti le forze politiche, in primis il premier Giuseppe Conte che attraverso un post su Twitter dichiara: “La morte di tre Vigili del fuoco a Quargnento addolora tutta l’Italia. Il mio commosso pensiero alle vittime e un abbraccio alle famiglie e ai feriti. Solidarietà e pieno sostegno ai vigili del Fuoco, eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità“.

Una preghiera e un pensiero per i vigili del fuoco morti questa notte e un abbraccio alle famiglie e ai colleghi feriti. Onore a chi mette in gioco la propria vita per salvare quella degli altri, l’Italia piange per Voi“. Questo il commento di Matteo Salvini, leader della Lega.

Parole di profondo cordoglio giungono inoltre dalle pagine social dei vigili del fuoco, che affermano: “Dolore dei vigili del fuoco per la perdita dei colleghi nell’esplosione di Quargnento (AL). Il Capo Dipartimento Salvatore Mulas e il Capo del Corpo Fabio Dattilo esprimono tutta la vicinanza alle famiglie dei tre vigili vittime del dovere e ai colleghi tutti e di Alessandria.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati