• 22 Gennaio 2021
  • CRONACHE

“Festività natalizie con i propri cari”, Cirio chiede via libera ai ricongiungimenti

TORINO. Consentire a Natale, Santo Stefano e Capodanno il ricongiungimento familiare per chi vive in Comuni diversi, “nel raggio nella propria vallata alpina o appenninica e all’interno di omogenee aree geografiche”.

Lo chiede il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, in una lettera al premier Giuseppe Conte, firmata anche dalle associazioni degli enti locali. Cirio fa notare che in Piemonte l’88% dei Comuni ha meno di 5000 abitanti, 571 meno di 1000. “Chi vive nei piccoli Comuni – scrive – non riesce a comprendere perché sia impossibile spostarsi di pochi chilometri per raggiungere i propri cari per celebrare il Natale in famiglia”.

Tags

Redazione

Leggi ancora