CRONACHEԑ LAZIO

Fico è uno fra i graditi a pd- M5s. Salvini “Mai arrendersi, mai”

ROMA. Partita di governo fra corsi, ricorsi, forni, isterismi, ripensamenti e fughe prima in avanti e poi indietro. Salvini è rimasto a Roma per giocarsela fino in fondo: “Mai arrendersi, mai!”, scrive in serata sui social, allegando la foto di un tramonto. Il tramonto che rappresenterebbe per milioni d’italiani la nascita di un governo lontano dall’indicazione elettorale. Ma il leader della Lega rispondeva così a Matteo Renzi che lo definiva “quasi ko”. Nel frattempo proseguono le trattative di governo tra M5s e Pd.

Oggi è in programma la riunione dei tavoli di lavoro dem per stilare il programma da portare al confronto con i pentastellati. In serata era circolato il nome di Roberto Fico come possibile premier di un governo M5s-Pd. “Roberto Fico ricopre l’incarico di Presidente della Camera dei Deputati e intende responsabilmente dare continuità al suo ruolo”, rendono noto fonti vicine alla Presidenza della Camera dei Deputati. Fonti del Nazareno, interpellate sulla posizione del segretario Zingaretti, avevano affermato: l’ipotesi di Fico emerge “da ambienti M5S, se si concretizzasse sarebbe un ottimo punto di partenza”. L’idea avrebbe visto concordi anche i renziani.  “Le parole di Conte ‘semplicemente’ sembrano avvalorare il sospetto che dietro il preaccordo con Renzi ci sia il premier. Il presidente del Consiglio uscente ha infatti detto dalla costa atlantica: “La stagione con la Lega è chiusa, non si torna indietro”, facendo capire che vorrebbe così chiudere il “secondo forno” e proporsi come reggente di un nuovo governo col Pd, anche in funzione anti-Salvini. Conte partecipa al G7 con i principali leader mondiali e presiederà anche ad un incontro bilaterale molto importante, quello con il capo di stato egiziano Al Sisi, per discutere anche degli ultimi sviluppi del caso Regeni. Politicamente basta mettere insieme un po’ di pezzi e l’asse fiorentino sembra avere fatto il suo corso, sulla pelle dei Cinque stelle”. E’ questo il ragionamento con cui vengono liquidate, ai piani alti della Lega.

Loading...

Articoli Correlati