CRONACHEԑ CAMPANIA

Gli ambulanti in piazza per denunciare le grandi difficoltà della categoria

NAPOLI. Protesta a Napoli dei venditori ambulanti dei mercati. Manifestano – mantenendo le distanze di sicurezza – davanti ad un ingresso laterale della Regione. In circa 200 hanno gridato ‘dignità, dignità’ e hanno sollecitano l’erogazione di sussidi stabili o soluzioni occupazionali. In alternativa l’apertura dei mercati.

A promuovere la protesta l’Unva, Unione nazionale venditori ambulanti. E a denunciare in maniera simbolica lo stato di grave sofferenza della categoria una bara di cartone portata in piazza. “La situazione è drammatica e non si risolve certo domani, occorrono interventi immediati ed efficaci, non certo l’una tantum da 600 euro”. Su uno striscione lo slogan ‘Ambulanti colpiti dal virus affondati dallo Stato’

Articoli Correlati