CRONACHEDAL MONDOTECH

Google multato per privacy bambini violata da Youtube

La notizia su una possibile multa a Google circolava da alcuni mesi, e adesso il colosso statunitense dovrà provvedere in tal senso. Google si appresta, infatti, a pagare tra i 150 e i 200 milioni di dollari, per mettere la parola “fine” alla disputa con le autorità americane sulla violazione da parte di YouTube della privacy dei bambini. I media d’oltreoceano scrivono del patteggiamento approvato dalla Federal Trade Commission, l’agenzia governativa che promuove la tutela dei consumatori e l’eliminazione e la prevenzione di pratiche commerciali anticoncorrenziali, e inviato al Dipartimento di Giustizia per la revisione. 

YouTube Kids
YouTube Kids

La denuncia a riguardo era stata depositata nel 2018 da 23 le organizzazioni di difesa dei diritti digitali e per la protezione dell’infanzia, con l’accusa rivolta a YouTube di raccogliere dati personali di minorenni, come numeri di telefono, localizzazione, e tipo di dispositivo utilizzato. Esiste una legge americana, la legge Coppa, che dal 1998 vieta raccolta e uso commerciale di dati di bambini di meno di 13 anni senza l’approvazione dei genitori. YouTube nel 2015 aveva ideato un sito, YouTube Kids, dedicato ai bambini di meno di 13 anni, però il suo sito principale, vietato ai minori di 13 anni, contiene ugualmente moltissimi cartoni animati rivolti ai più piccoli.

Articoli Correlati