CRONACHEԑ CAMPANIAԑ TOP NEWS

In moto contromano sulla tangenziale per sfuggire ad un controllo, identificato

NAPOLI. Incoscenti, arroganti e ignoranti. Percorre contromano, con la sua moto, un tratto della tangenziale di Napoli per sfuggire ad un controllo della polizia stradale perché non aveva in casco e neanche l’assicurazione. Ha creato panico tra gli automobilisti e in un primo momento è anche riuscito a far perdere le sue tracce.

Ma il centauro è stato comunque identificato: per lui una maxi multa di 10mila euro oltre ad innumerevoli contestazioni.  Secondo quanto ha ricostruito dalla Polizia, è accaduto nel pomeriggio di venerdì scorso. Un giovane, a bordo di una Honda Sh 300, stava circolando sulla Tangenziale senza il casco. Intercettato da una pattuglia, gli è stato imposto l’alt ma ha proseguito la marcia fino ai caselli di Agnano, dove si è fermato ad una pista riservata al pagamento automatico del pedaggio. Gli è stato indicato di arrestare la marcia dopo i caselli ma l’uomo, un 25enne pregiudicato del rione Traiano, dopo aver deriso gli agenti, ha simulato di fermarsi per invertire la marcia percorrendo contromano la carreggiata. A seguito di indagini eseguite dalla Sottosezione Autostradale della Polizia Stradale di Fuorigrotta, alle dipendenze della Sezione della Polizia Stradale di Napoli, il centauro è stato identificato. A pochi giorni di distanza dal folle gesto, che aveva visto sette giovani ragazzi percorrere contromano la Tangenziale per sottrarsi a un controllo da parte di una pattuglia della Polizia Stradale, gli investigatori hanno individuato l’autore di questa grave condotta in tempi strettissimi. Pertanto il 25enne è stato sanzionato per tutte le violazioni al Codice della Strada emerse a seguito della condotta tenuta alla guida del motociclo. Il proprietario del veicolo, invece, è stato sanzionato per la violazione dell’art. 213/8° C.d.S. (per aver consentito la circolazione del veicolo sottoposta a sequestro amministrativo) ed art. 116/14° C.d.S. (per incauto affidamento del veicolo). Tali violazioni hanno determinato quattro fermi ed un sequestro amministrativo del veicolo, tre sanzioni accessorie di revoca della patente di guida a carico del centauro, la decurtazione di 20 punti dalla patente di guida ed un ammontare complessivo delle sanzioni amministrative pari ad euro 10.771.

Articoli Correlati