CRONACHEԑ PIEMONTE

La Limousine non è in regola, a piedi promessa sposa e le amiche

TORINO. La festa di addio al celibato non è andata secondo i piani e la volontà di una promessa sposa e delle sue amiche. Ma le giovani donne non hanno alcuna responsabilità sul deludente epilogo della serata. Infatti, la Limousine Lincoln scelta per l’addio al nubilato non era in regola con le autorizzazioni e gli agenti della polizia municipale l’hanno sequestrata.

Le sette ragazze a bordo, che sognavano un festa da ricordare negli anni, sono così rimaste a terra. Inevitabile la delusione, e il disappunto, della futura sposa e delle sue amiche. Il veicolo scelto dalle sette donne per una notte di scorribande per le strade di Torino è stato fermato dagli agenti ieri sera in corso Moncalieri. Il lungo mezzo di colore bianco, vent’anni di vita, non aveva le autorizzazioni necessarie. E’ così scattato il fermo amministrativo, che a secondo delle decisioni della Motorizzazione civile potrà andare da uno a sei mesi. Grane facilmente evitabile, come anche la figuraccia davanti alle clienti che hanno dovuto trovare mezzi alternati per tornare meste verso casa.

Articoli Correlati