CRONACHEԑ LAZIOԑ TOP NEWS

Madre sospetta omicida della neonata, registrato trauma cranico

ROMA. Una neonata è morta dopo essere arrivata in gravi condizioni in ospedale con ferite sul corpo.    La neonata era stata partorita sabato scorso a casa ad Acilia. La madre, in un primo momento fermata per tentato omicidio, ora è accusata di omicidio volontario. La madre: “E’ caduta dal letto dopo il parto”.

Si sarebbe difesa così la madre della neonata morta in ospedale. La donna avrebbe anche detto agli investigatori di non essersi resa conto di aspettare un bambino. A trovare la piccola in terra, avvolta in un asciugamano, sarebbe stata la madre della donna. I medici avevano riscontrato ferite compatibili con un profondo trauma cranico. La donna, 30 anni, italiana di origine svedese, è ai domiciliari.

Articoli Correlati