CRONACHESPORTԑ TOP NEWS

A un mese dalla sparatoria, Manuel torna a nuotare

Manuel Bortuzzo ha cominciato la riabilitazione ed è tornato a nuotare. A un mese dalla sparatoria che ha visto coinvolto il nuotatore, rimasto paralizzato dopo essere stato colpito da un proiettile davanti a locale del quartiere Axa di Roma, Manuel si è tuffato in piscina, dova ha potuto rimettersi in contatto con il suo elemento naturale: l’acqua. La struttura è situata all’interno dell’istituto Santa Lucia, dove è stato trasferito il 18 febbraio dall’ospedale San Camillo. Questa volta non per gareggiare ma per la riabilitazione. “Ciao ragazzi, finalmente sono tornato in vasca oggi, un’emozione bellissima“, dichiara il ragazzo tramite un video postato sui social.

Un ritorno in grande stile con in testa la cuffia azzurra del campione del Mondo Gabriele Detti, uno dei suoi grandi amici. Già questa mattina, il ragazzo aveva detto al Messaggero: “L’acqua è la mia vita” e l’ha dimostrato ampiamente tornando a nuotare nonostante le difficoltà.

Articoli Correlati