CRONACHEԑ CALABRIA

Morto il 36enne ferito a colpi di pistola nel centro storico di Crotone

CROTONE. Non ce l’ha fatta Giovanni Tersigni, il 36enne di Crotone che ieri sera era stato ferito alle gambe in un agguato nel centro storico. Gli uomini della Polizia di Stato sono al lavoro per dare un nome a chi nella serata di ieri, poco dopo le 19, si è avvicinato al Tersigni, mentre era seduto sui gradini di piazza Albani nella zona conosciuta come ‘ferriata’ nei vicoli del centro storico , esplodendo al suo indirizzo ben cinque colpi d’arma da fuoco, uno dei quali ha perforato organi vitali. L’uomo è deceduto questa notte nell’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone dove era arrivato trasportato da un’ambulanza del 118.

La Squadra Mobile sta indagando per capire i motivi dell’agguato ed identificare gli autori. Non sarà facile considerato che nel centro storico manca la videosorveglianza che pure era stata promessa dopo l’omicidio di Giuseppe Parretta avvenuto nel gennaio del 2018. Gli uomini della Squadra Mobile, intanto, stanno sentendo amici e parenti per cercare di ricostruire l’agguato e poter avere elementi utili per poter risalire a chi ha sparato e ucciso Giovanni Tersigni. Da quanto è stato possibile apprendere, la vittima avrebbe avuto in passato dei piccoli precedenti, ma che non avrebbe un profilo che lo colleghi alla criminalità.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati