CRONACHEԑ CAMPANIA

Napoli, colpi di pistola contro la sede della Fondazione Famiglia

NAPOLI. Sono stati esplosi diversi colpi di pistola contro la sede della Fondazione Famiglia di Maria a San Giovanni a Teduccio a Napoli. Secondo quanto conferma la Polizia di Stato, due fori sono stati individuati sul portone di ingresso. La presidente della Fondazione, Anna Riccardi, all’indomani dell’agguato, il 9 aprile, nel Rione Villa che fu messo in atto davanti ad un bimbo di soli 4 anni – fu ucciso il nonno Luigi Mignano – si fece promotrice di una lettera-appello al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, in cui si chiedeva una maggiore presenza dello Stato nel rione Villa.

Il presidente della Repubblica lo scorso 13 aprile incontrò sia le mamme del quartiere che la stessa Riccardi. La Fondazione che in passato ha ricevuto anche la visita del presidente della Camera, Roberto Fico, offre una serie di servizi e di attività di laboratorio per circa 150 ragazzi del rione. Un’area sotto assedio per le numerose stese di camorra che, proprio negli ultimi mesi, hanno portato all’uccisione di un pregiudicato (Luigi Mignone) davanti ai bambini dell’Istituto Vittorino da Feltre.

Loading...

Articoli Correlati