CRONACHEԑ LAZIOԑ TOP NEWS

“One Billion Rising”, il flash mob contro la violenza sulle donne

ROMA. Torna per il terzo anno consecutivo nella capitale “One Billion Rising, il flash mob internazionale ideato dalla drammaturga e attivista Eve Ensler. Una manifestazione che vuole porre l’attenzione sul tema delle violenze nei confronti delle donne, aiutare l’opinione pubblica a riconoscerne la pericolosità e a non rimanere indifferente. Questa campagna è nata il 14 febbraio 2012 e vede coinvolte 207 nazioni in tutto il mondo; attraverso quella che hanno definito “la più grande azione di massa” per questo tema si pone l’obbiettivo di porre fine a qualsiasi tipo di violenza nei confronti delle donne di tutto il pianeta.
Le Nazioni Unite hanno stimato che nel mondo una donna su tre sarà picchiata o stuprata nel corso della vita, stimato a livello numerico in circa un miliardo di donne e bambine.

Il corteo, caratterizzato dal colore rosso, ha invaso pacificamente a passo di danza della città. Il tema scelto quest’anno è stato “rivoluzione”. Scelta che ha voluto enfatizzare in maniera forte l’esigenza che serva una vera e propria rivoluzione a livello politico e culturale, capace di poter creare una rete di sostegno concreto per tutte le vittime. Il pensiero è che attraverso l’aiuto delle istituzioni e all’attenzione dei media, promuovendo questo genere di iniziative si possa porre fine alle ideologie che legittimano questo genere di violenze.

Tags

Articoli Correlati