CRONACHEԑ MARCHEԑ TOP NEWS

Pakistano ubriaco e senza patente investe una bimba di due anni sul passeggino

L'uomo è un richiedente asilo, che ha perso il controllo della vettura schiantandosi contro il muro. La piccola è in prognosi riservata.

Ieri sera un pakistano di 44 anni richiedente asilo in Italia, ubriaco e senza patente, ha perso il controllo dell’auto ed è finito contro un muro, investendo una bambina di due anni a bordo di un passeggino. Illeso il resto della famiglia, che ha rischiato seriamente di essere coinvolto nell’incidente.

Il fatto è accaduto a Passo Ripe di Trecastelli, in provincia di Ancona. A seguito dell’impatto la piccola è stata immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale di Ancona, dove è attualmente ricoverata in prognosi riservata. Sul posto, oltre agli operatori del pronto soccorso, la polizia stradale.

pakistano ubriaco

A bordo dell’auto investitrice c’erano quattro richiedenti asilo del locale Punto di Accoglienza, in attesa dello status di rifugiati, che nel corso dei primi accertamenti da parte dei poliziotti hanno tutti negato di essere alla guida del mezzo.

A seguito di ulteriori accertamenti si è scoperto che al volante della vettura c’era il 44enne pakistano, apparso ubriaco e in grande agitazione, tanto che è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia. Aveva un tasso alcolemico di 1,5 g/l . L’uomo è stato arrestato per lesioni colpose aggravate. Inoltre è stato sanzionato amministrativamente il proprietario dei veicolo, un residente a Serra de’Conti, di origine indiane.

La ricostruzione dell’incidente da parte di Polstrada ha evidenziato come solo per un caso fortuito la vettura, completamente fuori controllo a causa di una sbandata a destra, non ha travolto l’intera famiglia della bimba che in quel preciso istante stava transitando a bordo strada.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati