CRONACHEVIDEOԑ UMBRIA

Piccolo capriolo salvato dalle acque della cascata delle Marmore

TERNI. Avrebbe fatto una brutta fine il piccolo di capriolo se non fosse stato salvato dalle guide del centro Rafting le Marmore in Umbria. Sarebbe affogato. Finito nelle acque del Nera è stato prontamente messo in sicurezza tra lo stupore dei turisti impegnati nella discesa tra le rapide. Una volta avvistato, una guida si è gettata direttamente in acqua e insieme alle altre sono riuscite a recuperare l’animale con l’aiuto di una fune e di una canoa. I carabinieri forestali sono poi venuti dopo 2 ore a prenderlo ed ora è sano e salvo. “Forte – spiegano dal Centro – è stata l’emozione delle guide del rafting che hanno potuto con straordinaria capacità salvare la vita di questo animale in pericolo”. Una si è gettata direttamente in acqua e insieme alle altre sono riuscite a recuperare l’animale con l’aiuto di una fune e di una canoa. Tra la sorpresa dei turisti impegnati nella discesa tra le rapide.

Norbert Ciuccariello

Loading...

Articoli Correlati