CRONACHEԑ LOMBARDIA

Polanco vuole patteggiare e chiudere la pagina del “Ruby ter”

MILANO. Tiene sempre banco in cronaca la eterna vicenda delle olgettine con lo strascico di udienze giudiziarie, polemiche, tragedie e colpi di scena. A far parlare di se, dopo una violenta polemica televisiva con Vittorio Sgarbi è Marysthell Polanco…

“Non voglio soldi, non voglio case, voglio patteggiare e pulirmi”. Così diceva già nel 2014 Marysthell Polanco, una delle ospiti alle serate di Arcore di Silvio Berlusconi e tra gli imputati per corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza nel ‘Ruby ter’ assieme all’ex premier. Emerge da un audio depositato nei sei faldoni di atti del processo. Audio in cui l’ex showgirl, che ha già detto che ora dirà la “verità” in aula, parlava con il suo legale dell’epoca chiedendo, senza successo, di poter patteggiare. Una vicenda ancora lungi dalla conclusione e che farà parlare ancora molto di se e dei suoi protagonisti.

Loading...

Articoli Correlati