CRONACHEԑ VENETO

Ponte della Costituzione sul Canal Grande, condannato l’architetto

VENEZIA. La città dei Doge e del Leone di San Marco, unica al mondo per il suo splendore, continua a subire affronti e discutibili arbitri da parte dell’uomo. L’architetto catalano Santiago Calatrava è stato condannato dalla Corte dei conti di Venezia, in appello dopo l’assoluzione in primo grado, a pagare 78 mila euro per danno erariale nella realizzazione del Ponte della Costituzione: il discusso quarto ponte sul Canal Grande a Venezia. La multa – nell’ambito della realizzazione di un’opera costata 11 milioni e 600 mila euro di fronte ai 7 milioni previsti, riguarda una “macroscopica negligenza” – scrivono i giudici contabili nella sentenza – perché l’architetto viene ritenuto responsabile di un aggravio di costi legati alla sottostimazione delle dimensioni di alcuni tubi ma anche dei tempi di usura dei gradini, in parte in vetro.

Quest’ultimi dovevano durare almeno 20 anni, ma da subito si è dovuto ricorrere a costose sostituzioni e rattoppi che continuano ancor oggi. Nella sentenza, si legge anche che la negligenza è “tanto più grave e meritevole di essere stigmatizzato in quanto proveniente da uno stimato professionista”. Il ponte della Costituzione fu progettato alla fine anni degli Novanta da Calatrava, ritenuto uno degli architetti più famosi del mondo. Il nuovo ponte era ritenuto necessario come collegamento fra piazzale Roma – il capolinea di auto e mezzi pubblici – e la stazione Santa Lucia, ma i guai cominciarono già in fase di progettazione – allungando tempi e costi del progetto – e sono continuati anche dopo, rendendo necessari continui interventi per renderlo sicuro e utilizzabile. Nel 2015 la Corte dei Conti del Veneto aveva assolto Calatrava e tre dirigenti del comune di Venezia dall’accusa di danno erariale, stabilendo che le spese non previste dell’opera non fossero attribuibili a errori di progettazione. La nuova sentenza, arrivata dopo gli ultimi interventi correttivi, ribalta invece quella di primo grado.

Loading...

Articoli Correlati