CRONACHEԑ TOP NEWSԑ VENETO

Preso il marocchino accusato di omicidio e occultamento del corpo della moglie

PADOVA. In collaborazione con la Polizia iberica è stato rintracciato il marocchino, Mohamed Barbri, di 40 anni, indagato per l’omicidio e l’occultamento di cadavere della moglie Samira El Attar. L’indagato, nei primi giorni di gennaio si era allontanato dalla sua residenza di Stanghella, facendo perdere le tracce. Nei suoi confronti era stato emesso un mandato di arresto europeo richiesto dalla Procura della Repubblica di Rovigo sulla scorta delle evidenze investigative riferite dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Padova e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Este.  

Attualmente l’uomo si trova a disposizione delle autorità spagnole in attesa di estradizione. Khalid, fratello di Mohamed, all’ epoca raggiunto telefonicamente da Quarto Grado, aveva detto: “Se lui ha fatto qualcosa deve pagare. Il suo cellulare è chiuso, abbiamo provato a chiamare ma non ha risposto. Non sappiamo perché è andato via. Noi ci siamo sentiti l’ultima volta il 26 dicembre. Problemi con Samira? Non me ne ha mai parlato. L’ultima volta che è venuto in Marocco è stato nel 2017 con la moglie e la bambina”. Camillo Ruberto, procuratore capo di Rovigo, ha invece parlato in questi termini della sparizione di Mohamed: “Per capire l’ultimo passaggio bisogna partire dall’inizio: una persona, Samira, è scomparsa e se ne sono perse le tracce. Sono emersi degli indizi nei confronti del marito come possibile autore dell’omicidio della moglie ma questi non hanno mai raggiunto quel livello di gravità tale da giustificare l’adozione di provvedimenti coercitivi. Mohamed sappiamo dove si trova, ma non sappiamo se stia pensando di andare in Marocco”. Il procuratore ha aggiunto in ogni caso che qualora dovessero emergere chiari elementi di colpevolezza per l’uomo, la sua presenza in Nordafrica non costituirebbe un elemento ostativo. Ora l’uomo è nelle mani della polizia. Presto verrà posato l’ultimo tassello a questa nuova tragedia.

Articoli Correlati