CRONACHEԑ LAZIOԑ TOP NEWS

Prosegue la guerra alla pirateria che aggira i satellitari a pagamento

ROMA. Continua la guerra contro le “onde pirata” che consentono di accede a programmazioni, partite e film senza i canonici abbonamenti.

La polizia, coordinata dalla procura della Repubblica di Roma e dalle Agenzie europee Eurojust ed Europol, sta eseguendo la più vasta operazione antipirateria mai condotta nel settore delle Iptv (web tv) illegali, che consentono di usufruire gratuitamente di canali satellitari a pagamento. L’operazione interessa numerosi Paesi europei: in Italia sono coinvolti 5 milioni di utenti, che saranno ora oscurati. Si tratta di un volume d’affari di 2 milioni di euro al mese. Come avrebbe detto Totò “Il menù è ricco anzi cospicuo ma sia chiara una cosa, qui mangiamo solo noi….”

Loading...

Articoli Correlati