CRONACHEԑ BASILICATA

“Racket della paglia”due arresti per estorsione, lesioni e minacce

POTENZA. Con le accuse di estorsione aggravata, lesioni personali, illecita concorrenza esercitata con intimidazione e violenza, a Melfi (Potenza), due fratelli sono stati arresti nell’ambito di un’operazione dei Carabinieri contro il “racket della paglia”.

Il provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, che ha consentito di documentare l’operativita’ dei due soggetti, appartenenti a un gruppo criminale melfese, nel condizionare e monopolizzare illecitamente la raccolta e la commercializzazione della paglia ai danni degli imprenditori agricoli operanti nel settore. Per i due fratelli è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’operazione è coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, nei cui uffici, alle 11, si terrà una conferenza stampa.

Articoli Correlati