CRONACHEԑ CALABRIA

Rinvenuto un fucile artigianale e parecchie munizioni

LOCRI. Gli stessi militari ne sono rimasti sorpresi. Un fucile artigianale clandestino, con oltre 170 cartucce di vario calibro a pallini e 30 cartucce a palla unica, è stato scoperto dai carabinieri del Gruppo di Locri nascosto nella vegetazione in una zona di campagna nel territorio del comune di Ciminà.

    La scoperta è stata fatta dai militari, in collaborazione con i Cacciatori di Calabria, nel corso di un rastrellamento alla ricerca di armi, materiali esplodenti e sostanze stupefacenti, in località “Antoniello”, in un’impervia area boschiva demaniale.
    L’arma e le munizioni sono state sequestrate e a breve verranno sottoposti agli accertamenti tecnici previsti in questi casi.

Articoli Correlati