CRONACHEԑ CALABRIA

Salvini, incontro e sostegno al Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri

CATANZARO. “Questa mattina – ha detto Matteo Salvini- sono andato a bere un caffè con il procuratore Nicola Gratteri, che è in prima fila nella lotta alla criminalità organizzata. A Gratteri ho detto: ‘contro la ‘ndrangheta – che non è solo in Calabria – il 26 gennaio faremo il gemellaggio della pulizia, a Reggio Calabria come a Reggio Emilia. Contro la n’drangheta non è una lotta ma una guerra e in guerra vale tutto. Questa gente va spazzata via, con le buone o le cattive”. Matteo Salvini ha infatti incontrato stamattina il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri.

L’incontro si é svolto nell’ufficio del magistrato, a palazzo di giustizia. Il leader della Lega ha espresso il suo sostegno al Procuratore Gratteri per il lavoro che sta portando avanti contro la criminalità, organizzata e non, concretizzatosi nelle numerose operazioni che sono state eseguite nel territorio di competenza della Procura. “Totale sostegno al procuratore, simbolo della lotta alla ‘Ndrangheta, con ogni mezzo necessario.   Chi sceglie la Lega, in Calabria come in Emilia Romagna, sceglie la guerra contro la mafia e la ‘Ndrangheta, con ogni mezzo necessario. Sostegno al procuratore Gratteri e alla sua missione per ripulire e risanare la splendida terra di Calabria”, afferma il segretario della Lega Salvini. L’ex ministro dell’Interno ha definito l’incontro “cordiale, costruttivo e positivo”.

Articoli Correlati