CRONACHEԑ CAMPANIA

Scuole chiuse e allerta a Sarno per l’incendio sul monte Saretto

SALERNO. Un vasto incendio si è propagato sul monte Saretto a Sarno (Salerno). Il sindaco Giuseppe Canfora sta seguendo da vicino le operazioni di spegnimento, insieme con le forze dell’ordine ed i vigili del fuoco; i cittadini devono “tenere le finestre chiuse e ad uscire solo in caso di necessità”. Per domani il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole. In via precauzionale, i cittadini residenti a ridosso della zona pedemontana, interessata dall’incendio del Saretto devono lasciare le case e recarsi nelle abitazioni di familiari e di amici, o in alternativa nell’Istituto Baccelli per trascorrere la notte al sicuro.

Si sta lavorando celermente per controllare il fronte di fuoco. Due squadre, per un totale di 10 uomini, dell’Aib (Antincendio Boschivo) della Provincia di Salerno stanno raggiungendo i luoghi per affiancare i Vigili del Fuoco e le squadre di volontari. Sono in stretto contatto con il sindaco di Sarno che ha attivato prontamente tutte le attività di emergenza. Il direttore generale della Protezione civile della Regione Campania si tiene in stretto contatto con la Sala operativa regionale e il dirigente della Soru è sul posto. Sono arrivati da tutta la Campania i volontari di protezione civile accorsi a Sarno per contribuire con i vigili del fuoco alle operazioni di spegnimento dell’incendio di vastissime proporzioni che ha coinvolto ormai l’abitato.

Associazioni attivate dalla Sala operativa regionale sono arrivate da Cercola, Massa di Somma, Palma Campania, Pollena Trocchia, Somma Vesuviana, Gragnano, Siano, Pellezzano, Castellammare, Mercato San Severino. Sempre su Facebook è arrivato il ringraziamento del Sindaco: “Grazie ai Carabinieri, alla Polizia di Stato, alla Croce Rossa, ai Vigili del Fuoco, alle Guardie Ambientali, alle Guardie Forestali, alla Protezione Civile, ai Vigili Urbani, alla Provincia, ai tecnici comunali, ai tanti volontari. Grazie ai tanti Sindaci e amministratori per i loro attestati di solidarietà e aiuto. E grazie ai mass-media. Il miracolo si sta compiendo, nonostante il vento forte”.

Loading...

Articoli Correlati