CRONACHEԑ TOP NEWSԑ VALLE D'AOSTA

Valle d’Aosta, vigile del fuoco perde la vita in parapendio

AOSTA. Andrea Susanna, 46 anni, vigile del fuoco di Gressan, in Valle d’Aosta è morto nel primo pomeriggio in un tragico incidente in parapendio. Secondo una prima ricostruzione, Susanna si era lanciato nella zona del colle del Piccolo San Bernardo, nel comprensorio di La Thuile sul confine tra Italia e Francia, e il parapendio si sarebbe chiuso poco dopo. Quella in cui è avvenuto l’incidente è una zona molto frequentata dagli appassionati di parapendio in virtù delle ottime correnti che permettono voli generalmente sicuri e spettacolari.

A lanciare l’allarme, intorno alle 13, alcune persone presenti sul posto. Sul posto è intervenuto un elicottero della Protezione civile di Aosta con i sanitari che hanno cercato invano di rianimare il quarantaseienne. Tutto è stato inutile: troppo gravi le ferite riportate nella caduta col parapendio.

La salma dell’uomo si trova ora alla camera mortuaria di Courmayeur, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le indagini per capire che cosa sia successo sono condotte dal Soccorso Alpino della Guardia di finanza di Entrèves. Susanna era molto conosciuto in Valle d’Aosta. Prima di tutto per il suo lavoro da vigile del fuoco effettivo, poi per le sue passioni: su tutte le percussioni, suonava nel gruppo i «Tamtando».

Il 46enne lascia la moglie Monica e un figlio. Un altro grave lutto per la famiglia dei vigili del fuoco valdostani dopo che lo scorso marzo un altro vigile, il campione di slittino e downhill Corrado Hérin, era morto a Torgnon ai comandi di un ultraleggero.

Loading...

Articoli Correlati