CRONACHEԑ VENETO

Venezia, il Mose nuovamente utilizzato in pochi giorni

È nuovamente il momento di alzare le paratie della megastruttura: poco fa a Venezia è iniziato il sollevamento del Mose, che per la seconda volta – era già successo il 3 ottobre – servirà a fermare l’ingresso in città di un’alta marea eccezionale.

Lo conferma il Provveditorato alle Opere pubbliche. Per le 10:45 è previsto un picco di 135 cm sul medio mare. Nell’arco di un’ora le paratoie dovrebbero sbarrare il passaggio alle bocche di porto, fermando così la crescita della marea in laguna, dove l’ordinanza della Capitaneria ha già provveduto a interdire la navigazione.

venezia mose

L’operazione è stata preceduta come sempre dall”ordinanza della Capitaneria per l’interdizione, a Mose sollevato, della navigazione. Il Centro previsioni del Comune comunica che, a Mose attivo, la marea è stabile in città tra i 60 e 65 centimetri, quindi senza nessuna zona allagata, mentre a Chioggia, a causa del forte vento di Bora, si registrano circa 10-15 cm in più rispetto al capoluogo.

Tags

Articoli Correlati