CRONACHESPORT

Charles Leclerc porta la Ferrari in pole position

Charles Leclerc ha conquistato la pole position nelle prove ufficiali del Gran Premio del Belgio, in programma oggi, domenica, a Spa Francorchamps ( appuntamento Formula 1, Gp Belgio 2019 orari Sky e Tv8 dove vedere la gara di oggi  in tv e streaming su e Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport F1 HD (canale 207) e gara trasmessa in differita su Tv8 dalle 18) . Il pilota della Ferrari, alla terza pole in carriera, con il tempo di 1:42.519 chiude al primo posto davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel e al campione del mondo Lewis Hamilton, entrambi staccati di oltre sette decimi. Segnali ottimi da parte della scuderia di Maranello. Charles Leclerc è pronto a prendere la laurea.

All’Università della Formula 1, dopo le qualifiche del sabato, il giovane monegasco si mette alle spalle nove titoli mondiali tra Sebastian Vettel (quattro) e Lewis Hamilton (cinque), conquistando la pole position sul circuito di Spa. “Ho avuto ottime sensazioni – esordisce Leclerc appena fuori dall’abitacolo della sua Ferrari -. Nel primo settore non sono andato come avrei voluto. In quel tratto ho faticato, poi dal secondo settore siamo stati forti ed è stato fantastico. Sono felicissimo, anche se vorrei esserlo anche domenica dopo la gara”. Leclerc, al contrario dei suoi rivali, non ha cercato la scia, preferendo completare il suo giro senza vetture davanti. “Non pensavo alle scie – ammette il ferrarista -. Volevo essere da solo, ero concentrato sul mio giro”. Infine sulle possibilità in gara dopo i problemi nel long run riscontrati nelle libere. “Nelle prove di venerdì abbiamo faticato, dobbiamo lavorare. Ma guardando il passo gara di oggi abbiamo dimostrato qualcosa di buono”, conclude Leclerc. La griglia di partenza Formula 1 per il Gp Belgio 2019 sarà condizionata anche da tante penalizzazioni che aiuteranno in modo significativo il quadro che uscirà dai risultati delle qualifiche a Spa. Ad esempio, a causa della quarta specifica di powerunit Honda, Red Bull e Toro Rosso hanno deciso di apportare la modifica su una monoposto a testa. Il “neopromosso” Alexander Albon e Daniil Kvyat avranno fin da Spa Francorchamps l’aggiornamento Honda in attesa di introdurlo anche sulle macchine di Max Verstappen e Pierre Gasly. Non è finita qui, perché anche la Renault si presenta in Belgio dopo la lunga pausa estiva di quasi un mese con diverse novità, tra cui anche un nuovo motore che verrà montato su entrambe le monoposto della scuderia francese. Si tratta della specifica C, l’ultima evoluzione disponibile che porta con sé piccoli miglioramenti sia in termini di affidabilità che di potenza. Ciò significa che sia Nico Hulkenberg sia Daniel Ricciardo andranno in penalità, avendo già superato il limite massimo di unità a disposizione per l’intera stagione. 

Articoli Correlati