• 4 Dicembre 2022
  • VIDEO

Crolla l’Aula Magna dell’università di Cagliari: nessuno studente ferito

Ieri sera alle 21:50 circa l’Aula Magna dell’università di Cagliari, in via Trentino, è improvvisamente crollata. Secondo quanto dichiarato dai Vigili del Fuoco, accorsi sul posto 5 minuti dopo il cedimento strutturale dell’edifico scolastico, non ci sarebbe alcun ferito. I pompieri, tutta la notte al lavoro per escludere l’eventuale presenza di persone sotto le macerie, hanno messo in campo le squadre Usar (Urban Search And Rescue), che si sono avvalse dell’utilizzo di droni, e le unità cinofile. Da questa mattina sono in corso le operazioni di messa in sicurezza dell’area.

Si tratta di una vera e propria tragedia sfiorata considerando che l’edificio, che attualmente ospita l’ex facoltà di Geologia, era stato chiuso appena due ore prima del disastro. Secondo le prime ricostruzioni i primi a lanciare l’allarme sono stati gli studenti universitari che abitano in una struttura poco distante dall’università. A quanto pare la palazzina crollata sarebbe stata controllata di recente e dai controlli non sarebbe emersa nessuna anomalia.

Il sindaco di Cagliari: “Miracolati, se fosse successo qualche ora prima sarebbe stata una strage”

Il Signore ci ha graziati” ha affermato il sindaco Paolo Truzzu dopo aver appreso la notizia. “Se fosse successo prima sarebbe stata una strage. Lo stato d’animo è quello di chi sa che la nostra vita è appesa a un filo“, ha poi aggiunto. Il primo cittadino ha inoltre sottolineato che il Comune effettua numerosi controlli sugli edifici, ma nonostante ciò non sono “mai sufficienti“. Infine predica calma prima di arrivare a eventuali conclusioni perché è fondamentale “capire le cause” di quanto accaduto prima.

Un fulmine a ciel sereno” ha dichiarato il Rettore Francesco Mola, ma “la cosa importante ora è capire la causa per accertare se il problema fosse solo di questa parte dello stabile o anche del resto. Non ricordo quando sia stata fatta l’ultima verifica, ammette il Rettore, ma sono attività periodiche di routine svolte dalla `Direzione investimenti’ e le segnalazioni scattano anche solo in presenza di una piccola infiltrazione”. I Vigili confermano di non essere mai intervenuti in passato. L’area attorno all’Aula Magna di via Trentino, in attesa di una relazione dei Vigili del fuoco, sara chiusa e le lezioni programmate si svolgeranno online.

Carlo Saccomando

Classe 1981, giornalista pubblicista. Poco dopo gli studi ha intrapreso la carriera teatrale partecipando a spettacoli diretti da registi di caratura internazionale come Gian Carlo Menotti, fondatore del "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Lucio Dalla, Renzo Sicco e Michał Znaniecki. Da sempre appassionato di sport lo racconta con passione e un pizzico di ironia. Attualmente dirige il quotidiano "Il Valore Italiano".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati