CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ SICILIA

Maestra di scuola primaria sospesa: molestava gli alunni

CALTANISETTA. Una maestra di 59 anni di una scuola primaria di San Cataldo (Cl) è stata sospesa dall’esercizio della professione e di qualsiasi altro pubblico ufficio o servizio all’interno di istituti scolastici, con in più il divieto di esercitare privatamente l’attività di insegnante, perché ritenuta responsabile di maltrattamenti aggravati verso i suoi alunni. I carabinieri le hanno notificato una ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa del Gip di Caltanissetta. L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Caltanissetta, è stata avviata lo scorso febbraio nella scuola elementare di San Cataldo. L’indagine ancora una volta sarebbe partita dal mutamento del comportamento dei bambini e dai sospetti dei genitori degli alunni che si sono rivolti ai carabinieri. Gli investigatori hanno accertato che la maestra durante l’anno scolastico avrebbe adottato metodi educativi vessatori con minacce, insulti, umiliazioni e percosse ai danni degli allievi a lei affidati.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Caltanissetta, è stata avviata lo scorso febbraio nella scuola elementare di San Cataldo. L’indagine ancora una volta sarebbe partita dal mutamento del comportamento dei bambini e dai sospetti dei genitori degli alunni che si sono rivolti ai carabinieri. Gli investigatori hanno accertato che la maestra durante l’anno scolastico avrebbe adottato metodi educativi vessatori con minacce, insulti, umiliazioni e percosse ai danni degli allievi a lei affidati.

Loading...

Articoli Correlati