SANITA'ԑ LOMBARDIAԑ TOP NEWS

Milano, Emergency festeggia ventincinque anni di attività

MILANO. Venticinque anni in difesa delle vittime della guerra e della povertà. Venticinque anni di impegno per promuovere i valori della pace, della solidarietà e del rispetto dei diritti umani.Venticinque anni durante i quali Emergency ha costruito e gestito ospedali aperti a chiunque e curato oltre 10 milioni di persone. Si sono iniziati ieri sera (venerdì 28) e si concluderanno domani (domenica 30) i festeggiamenti per i cinque lustri di attività della onlus. A Milano sono stati allestiti incontri, spettacoli, dibattiti e concerti. L’evento battezzato #diguerraedipace si può in diretta web sul sito Emergency.it, sulla pagina Facebook Emergency e sul canale Youtube.

Si è partiti ieri sera, al Teatro Dal Verme con un dibattito al quale hanno partecipato Diego Bianchi, alias Zoro, giornalista e presentatore di Propaganda Live; Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency; Rossella Miccio, presidente di Emergency, e altri ospiti. E’ seguito lo spettacolo “Il Flauto Magico”: Elio, nella doppia veste di narratore e cantante, ha proposto una rilettura dell’opera di Vivian Lamarque, con Scilla Cristiano soprano, al violino Gabriele Bellu, al violoncello Vanessa Sinigaglia e Andrea Dindo al pianoforte.

Si prosegue oggi (sabato 29) sempre al Teatro Dal Verme dove dalle 10 alle 19.30 verrà ospitato un ciclo di conferenze con gli ospiti: Johanne Affricot, Luca Bottura, Amalia De Simone, Antonio Dikele Distefano, Lyse Doucet, Massimo Giannini, Maurizio Landini, Roberto Maccaroni, Paolo Magri, Pierfrancesco Majorino, Enrico Mentana, Rossella Miccio, Renzo Piano, Nico Piro, Nancy Porsia, Giuseppe Sala, Gino Strada, Il Terzo Segreto di Satira. Dalle 21 il “Concerto per Emergency” all’Arena Civica “Gianni Brera”, con Ambra Angiolini, Luca Barbarossa, Luca Bottura, Paolo Rossi, Chiara Galiazzo, Nada, Daniele Silvestri, Lo Stato Sociale, Nina Zilli e altri ospiti. Fino a domenica (30 giugno), in via Beltrami (Piazza Castello – M1 Cairoli) ci sarà anche “Peace Therapy”: un percorso multimediale che permetterà all’utente di visitare un ospedale per vittime di guerra.

Gino Strada, fondatore di Emergency

Fino a domani (domenica 30), in via Beltrami ci sarà invece “Peace Therapy”: un percorso multimediale che permetterà all’utente di visitare un ospedale per vittime di guerra. Per tutta la durata dell’incontro sarà allestito, sempre in via Beltrami, l’Infopoint di Emergency, un luogo dove dialogare con i volontari, scoprire il programma dell’incontro nazionale e informarsi sulle attività e i progetti di Emergency nel mondo. Sabato e domenica, dalle 10.30 alle 18, un minifestival dedicato ai bambini resistenti e alle loro famiglie al Parco Sempione. Presentazione di libri per giovanissimi lettori, giochi, laboratori creativi e letture animate per scoprire cose nuove e importanti, attraverso le “armi” gentili della fantasia e della letteratura per ragazzi. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti fino a esaurimento posti.

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati