AMBIENTEԑ SICILIAԑ TOP NEWS

Mobilità sostenibile a bordo del Treno Verde che attraverserà l’Italia

PALERMO. Non è la prima volta che il Treno Verde di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane attraverserà l’Italia, ma la 31esima. Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, la campagna ambientale ha una missione precisa da compiere sui binari: un futuro con mobilità a zero emissioni. I dati sull’inquinamento dell’aria in Italia nel 2018, infatti, sono da bollino rosso con oltre 60mila morti premature causate all’inquinamento atmosferico.

Il treno diventa quindi simbolo di una nuova mobilità più sostenibile e salutare, e dell’uso dell’intermodalità e dell’elettrico, a partire dai trasporti pubblici. Toccando 12 città a partire da oggi, il tour passerà per Palermo (dal 18 al 20 febbraio), Bari (dal 22 al 24 febbraio), Napoli Centrale (dal 26 al 28 febbraio), Roma Termini (dal 2 al 4 marzo), Pescara (dal 6 all’8 marzo), Arezzo (dal 10 al 12 marzo), Civitanova Marche (dal 14 al 16 marzo), Rimini (dal 18 al 20 marzo), Padova (dal 22 al 24 marzo), Genova Piazza Principe (dal 26 al 28 marzo), Torino Porta Nuova (dal 30 marzo al primo aprile), e Milano Porta Garibaldi (dal 3 al 5 aprile).

«Abbiamo un’occasione unica per costruire concretamente l’uscita dalla mobilità inquinante, contrastare i cambiamenti climatici, ridurre l’inquinamento locale e rendere più vivibili le nostre città. Le politiche locali sicuramente possono dare un importante contributo nel cambiare le abitudini dei cittadini, ma senza ambiziose politiche nazionali non vinceremo questa sfida», ha dichiarato Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente.

La mostra all’interno del Treno Verde

Secondo Gianfranco Battisti, amministratore delegato di FS Italiane: «La sostenibilità ambientale, sociale ed economica è valore fondamentale per i nostri processi industriali e proietta il gruppo verso un futuro più green e più attento allo sviluppo sostenibile delle città e delle grandi aree urbane del Paese. Per questo motivo, innovazione e tecnologia, determinanti per lo sviluppo sostenibile dei territori, anche quelli più periferici, sono i temi dell’edizione 2019 del Treno Verde e costituiscono il fulcro delle idee e dei progetti delle start up presenti a bordo. È indispensabile e importante creare la cultura della sostenibilità e metterla al centro dei progetti industriali: è infatti un pilastro del Piano industriale che stiamo elaborando».

Ricordiamo che cittadini e studenti che vorranno essere coinvolti, potranno salire a bordo del treno per visitare gratuitamente la mostra didattica e interattiva a tema, allestita all’interno delle quattro carrozze.


Loading...
Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati