• 21 Gennaio 2022
  • ATTUALITA'

Violenza donne: arriva app Help Family

Nel vasto panorama delle iniziative contro la violenza sulle donne, un tema che torna troppo frequentemente d’attualità, anche la tecnologia si impegna a fornire risposte.

Una di queste, ed è la novità di questi giorni, è Help Family, una specifica app messa a punto da un imprenditore di Ravenna.

E’ Gianni Assenza, che spiega come è nata l’idea.“Ascoltando quello che le persone chiedono nel mio centro di telefonia,  dalla ragazza che torna a casa da sola di sera, alla persona preoccupata perché un familiare è sempre in bicicletta, oppure ogni giorno percorre lunghe distanze in auto ho capito che bisognava fare qualcosa”.    
Così è nata Help Family un’app studiata per chiedere e prestare soccorso quando ci si trova in difficoltà, che è la prima app italiana nel campo della sicurezza della persona
Help Family è molto facile da utilizzare. Una volta scaricata  (Google Play, App Store, App Gallery) e installata, l’app entra in funzione sullo smartphone e si attiva in caso di pericolo. 
La funzione contro la violenza sulle donne, contro le aggressioni su qualsiasi persona, si chiama shake.

Help Family avvisa i familiari


Permette di inviare una richiesta di aiuto semplicemente agitando (shake) il telefono 3 volte o più volte(impostazione variabile manualmente). Le persone care inserite nell’app riceveranno immediatamente la richiesta di aiuto, con indicata la posizione che si attiva in tracciamento continuo, permettendo così di sapere dove inviare i soccorsi o intervenire sul posto.  
I contatti troveranno immediatamente una notifica sul display del loro smartphone (con avviso sonoro) insieme alla posizione in cui è avvenuto l’incidente, dando così la possibilità di intervenire sul luogo o chiamare i soccorsi.  
All’interno dell’App una volta scaricata (oppure sul sito www.helpfamily.app) sono presenti i tutorial con le informazioni sulla funzione e l’utilizzo di “Help Family” with Shake, oltre alla normativa sulla privacy (GDPR) e alle informazioni relative all’utilizzo del tracciamento continuo per i propri figli fino alla maggiore età.  

Un’app indicata per tutti i tipi di persone e per tutti i tipi di famiglie ed è disponibile in 8 lingue (Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese, Arabo, Giapponese, Rumeno).
Chi vuole può partecipare gratuitamente al progetto con la tua Associazione o Ente, contatti l’indirizzo email: associazioni@helpfamily.app 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati