IL SANTO DEL GIORNOԑ PRIMO PIANO

17 agosto: Santa Giovanna della Croce, fondatrice

Santa Giovanna della Croce, al secolo Jeanne Delanoue, nasce a Saumur il 18 giugno 1666. E’ figlia di negozianti gestori di un magazzino di merceria, del quale lei assumerà la gestione alla morte della madre. La sua fama è quella di una donna parca e poco propensa a fare elemosine. Fino a quando durante la Pentecoste del 1693, Saumur conosce una grande crisi che vide un quarto della popolazione vivere nell’indigenza. In quei giorni una certa Françoise Souchet, giunta in pellegrinaggio a Notre-Dame-des-Ardilliers la induce a mutare totalmente vita, invitandola a consacrare la propria vita ai poveri.

Nel periodo intorno alla festività del Corpus Domini del medesimo anno, Giovanna ha tre giorni di estasi. La Vergine Maria le rivela ciò che il Signore le chiede per lei stessa e per i poveri. In breve tempo diviene famosa nella città e gli indigenti non si accontentavano più di attendere una sua visita ma ri recavano direttamente a casa sua, ribattezzata La Providence, ove vengono accolti, nutriti ed alloggiati.

Il 3 luglio del 1703 la sua casa viene distrutta dallo smottamento di una collina. La piccola comunità si trasferisce allora nelle grotte tufacee delle vicinanze che il 26 luglio del 1704 assume il nome di Suore di Sant’Anna, serve dei poveri della casa della Provvidenza. Lo statuto della Congregazione viene approvato dal vescovo di Angers cinque anni dopo. Nel 1715 Giovanna fonda il primo ospizio nella città di Saumur. Alla sua morte (Samour, 17 agosto 1736) avrà fondato undici comunità in cinque attuali diocesi transalpine. Giovanna verrà beatificata il 5 novembre 1947 da Papa Pio XII, mentre il 31 ottobre 1982 sarà canonizzata da Papa Giovanni Paolo II.

Intanto, nel 1864 la sede della Congregazione si è spostata a St-Hilaire-St-Florent. Il 2 dicembre del 1956 tre sorelle sono partite per il Madagascar allo scopo di fondarvi una missione. Il 3 dicembre 1964 la Congregazione ha cambiato nome in omaggio alla fondatrice, divenendo Congregazione delle Ancelle dei Poveri di Jeanne Delanoue. Qualche anno dopo un’altra congregazione di Nantes, parimenti fondata da Giovanna, si è unita alla prima. In seguito, il 12 settembre del 1979, la congregazione ha continuato a espandersi inviando per la prima volta comunità di suore francesi e malgasce in Indonesia e nell’isola di Sumatra.

Loading...

Alessio Yandusheff-Rumiantseff

Sacerdote cattolico, nato a San Pietroburgo nel 1973, attualmente vive a Roma dove svolge il suo servizio pastorale ed accademico. Ha compiuto gli studi in genetica a San Pietroburgo, in filosofia in Liechtenstein e in teologia alla Pontificia Università Lateranense e alla Pontificia Università Gregoriana di Roma. E' cappellano della Facoltà di Economia dell'Università La Sapienza. Collabora con le riviste teologico-filosofico-storiche "Traditio viva" e "Folia petropolitana" in qualità di redattore e traduttore.

Articoli Correlati