CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ SARDEGNA

A 13 anni ruba l’auto alla madre e si schianta: tragedia sfiorata

SASSARI. A 13 anni ha rubato l’auto alla mamma e poi si è schiantato contro un muretto, rimanendo in bilico su una scarpata fino a quando i carabinieri di Budoni ed i Vigili del fuoco non lo hanno estratto dalle lamiere, dopo aver messo in sicurezza l’autovettura. Poteva trasformarsi in tragedia la bravata di un ragazzino di una frazione di Budoni che ha deciso prendere la Lancia Y per farsi un giretto. Il ragazzino, che vive con la mamma, le ha sottratto le chiavi e si è messo alla guida dell’utilitaria andando a sbattere contro un muretto con l’auto pericolosamente in bilico sul ciglio di una scapata.

Il minorenne, che è stato trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, ha riportato diverse fratture e dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico, ma le sue condizioni non sono gravi. I carabinieri della stazione di Budoni sono arrivati sul posto, allertando successivamente i vigili del Fuoco di Siniscola che hanno rimosso il veicolo. I militari hanno sentito i genitori del ragazzino per ricostruire quanto accaduto e capire come abbia fatto ad impossessarsi di nascosto dell’auto.

Articoli Correlati