SALUTEԑ PRIMO PIANO

Airc nelle piazze italiane con “I Cioccolatini della Ricerca”

“I Cioccolatini della Ricerca” di Fondazione Airc si potranno trovare da domani, sabato 9 novembre, in occasione dei Giorni della Ricerca, in più di mille piazze italiane. I volontari li distribuiranno, a sostegno dei 5mila ricercatori che lavorano per debellare il cancro. Da lunedì 11 novembre, poi, la distribuzione prosegue in 1.728 filiali di Banco Bpm presenti su tutto il territorio. Insieme alla scatola di cioccolatini sarà distribuita anche la speciale Guida con informazioni su prevenzione, diagnosi e cura del cancro. Volto centrale della campagna è Chiara, volontaria marchigiana che simboleggia idealmente l’impegno delle 20mila persone che, nel corso dell’anno, scendono in campo al fianco di Airc. Accanto a lei Valentina e Leonardo, in rappresentanza dei tanti pazienti che hanno superato il cancro e che con le loro storie possono testimoniare i progressi raggiunti dalla ricerca.

Grazie a una donazione minima di 10 euro sarà possibile ricevere una confezione con 200 grammi di cioccolato fondente, alimento che assunto in modica quantità può portare benefici, come spiega Antonio Moschetta, ricercatore Airc dell’Università di Bari: «Uno studio condotto da un gruppo di ricerca italiano, su una popolazione di quasi 11mila soggetti, ha dimostrato che il consumo di circa 20 grammi di cioccolato fondente ogni due giorni è in grado di ridurre i livelli di infiammazione circolante. Dato di grande rilevanza se si considera la relazione tra infiammazione e cancro. Un moderato consumo di cioccolato fondente a basso contenuto di zuccheri potrebbe quindi rappresentare un’ulteriore possibilità per ridurre il ruolo dell’infiammazione sistemica nell’aggressività e nella crescita dei tumori».

airc un gol per la ricerca

Inoltre, l’impegno di Airc prosegue con diversi appuntamenti. Dopo essere entrata in più di 30 scuole superiori a informare, Airc, fino al 10 novembre sarà presente in Rai – tv, radio, testate giornalistiche, digital -, che dedica il palinsesto al racconto delle storie dei protagonisti della ricerca, persone che hanno affrontato la malattia, ricercatori, medici e volontari. A loro, ai testimonial di Airc e ai conduttori il compito di coinvolgere il pubblico alla donazione per sostenere una nuova generazione di scienziati e per avviare progetti innovativi per la cura del cancro. Infine, i campioni del calcio e le squadre della Serie A Tim scendono in campo venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 novembre per invitare i propri tifosi a sostenere i giovani talenti della ricerca sul cancro, mentre lunedì 18 novembre sarà la volta degli Azzurri della Nazionale Italiana, che con la partita Italia-Armenia concluderanno i Giorni della Ricerca.

Articoli Correlati