ATTUALITA'ԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Al di là del fiume tanti irriducibili mantelli rossi

TORINO. Questa mattina Torino si presenta così: pioggia e incanto. E non ci sono troppe parole da spendere, solo osservare i tanti, tantissimi Babbi Natale che si dirigono verso l’ospedale infantile Regina Margherita. Sono uomini e donne di qualsiasi età, e famiglie con bambini, a piedi e nei passeggini. Babbo Natale è arrivato prima dai loro coetanei, i quali lo attendono nei reparti del Regina. Non vogliamo parlare di numeri, di organizzazioni, o altro, ma solo del tempo, dei Babbi, e dei piccoli pazienti. Questa mattina il Po, disturbato dalla pioggia, silenzioso segue il corteo, come una scia, mentre il rumore assordante delle auto sull’asfalto bagnato viene coperto da quello dei tamburi che, al di là del fiume, annunciano l’arrivo degli irriducibili mantelli rossi. Grazie.

Simona Cocola

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati