CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ TOSCANA

Alla sfilata di carnevale con una spada katana vera. Denunciata la mamma del ragazzino

PRATO. Alto rischio di ferimento per alcuni bambini a una sfilata in maschera di Carnevale a Prato dove un ragazzino di 12 anni ieri è sceso in strada con una katana – una spada orientale col filo molto tagliente – che aveva sottratto da casa dove vive coi genitori. Fortunatamente nessuno si è ferito ma per questo comportamento, la madre del 12enne – una cinese di 47 anni – è stata denunciata per abbandono di minore.   

Ad accorgersi di qualcosa di anomalo tra i piccoli che giocavano in maschera è stata una poliziotta libera dal servizio. Osservando il gruppetto di bambini si è avvicinata per rendersi meglio conto della situazione e infatti ha scoperto che il 12enne brandiva una spada vera, lunga un metro, che – in caso di contatto, seppur per gioco – avrebbe potuto gravemente ferire uno dei compagni. Gli altri bambini impugnavano armi finte. La poliziotta ha dunque chiamato la questura e fatto intervenire una volante per i controlli necessari.

Loading...

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati